La Pasqua e’ sempre la Pasqua. E anche il Natale e’ sempre il Natale, pero’ questo e’ un altro discorso.
Dopo aver assistito al musical chiamato "La Messa", sono andato al ristorante coi parenti, stavolta senza i genitori che sono rimasti a casa perche’ mamma non si puo’ muovere. In compenso ci sono due nuove presenze: una coppia di africani di mio zio. Ma non c’ho parlato molto, sono stato quasi tutto il tempo a collassamme co cuginemi fra cui spicca il momento del discorso su questo video (che puo’ capire fino in fondo solo chi e’ de citano’ e che e’ stato motivo di una targa da parte del sindaco all’autore per aver promosso l’immagine di Civitanova :rotfl: ) e su altri che riguardano la nostra regione. Il posto non era grandissimo e ogni volta che squillava un cellulare. Si’ perche’, per ignoti motivi, una persona dopo i 30 anni non riesce a ricordare la propria suoneria e ogni volta che sento squillare si guarda intorno in modo furtivo. Dopo pranzo un duetto a Guitar Hero con mio cugino (e con mio fratello con la chitarra di mio cugino che e’ scarso) e poi a casa. E cosi’ e’ passata la mia pasqua. Ke vabe’. kmq.

Annunci

6 pensieri su “

  1. Comatose

    Oh, per me ‘sti du’ giorni saranne de collasso puro, tra il da magna’ – che è rigorosamente pe’ sei eserciti – e i parenti – che me fanne sepre mori’ dal ride’.

    :mook:

    Cheffigo sproloquiare in marchigiano.
    Buona pasqua ginuzzoh ! :***

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...