Insoddisfatti ed imbustati

Lamentarsi per qualcosa che ci manca o per la nostra situazione attuale è condizione sufficiente dell'essere umani. Vorremo sempre che qualcosa sia diverso e non riusciamo a farci bastare ciò che già abbiamo, ma nel vasto susseguirsi degli eventi è solo questo piccolo senso di insoddisfazione che non cambia e rimane costante, come un prurito che nonostante continuiamo a grattare non va via. Viviamo più in attesa di momenti che di momenti stessi. Essere felici fa davvero così paura?
Sulla condizione di necessità ci sto ancora lavorando.

Annunci

4 pensieri su “Insoddisfatti ed imbustati

  1. LightingCloud

    vedi che splinder mi odia? mi ha sloggato mentre lasciavo il commento precedente, toh >:E ci odiamo a vicenda, non sopporta che lo abbia tradito con wordpress.
    comunque.
    la sovrastruttura societaria potrebbe essere una buona condizione necessaria? mi sa tanto di sufficiente, però. mah. illuminami, tu che puoi. i numeri non sono d'aiuto.

    Rispondi
  2. utente anonimo

    è come quando viaggi, e sei contento di viaggiare, purchè non sia una tratta agonizzante e noiosa, troppo lunga. poi però arrivi, e senti che sì, sei felice di essere dove sei, ma quando eri con le chiappe sul sedile del treno ti sentivi meglio.

    -Fra'-

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...