Corsi e ricorsi storici.

Non mi ricordo chi era che parlava di corsi e ricorsi storici (basterebbe una ricerca su google di 0.325 secondi per scoprirlo, ma così fa molto più figo), ma sicuramente il concetto può essere applicato alle nostre vite. Sono così monotone e ripetitive, che l'imprevisto è la sola speranza (e chi è che diceva questo? Montale credo). Il fatto è che viviamo in attesa dei grandi avvenimenti che ci programmiamo, forse fin troppo, che alla fine risultano noiosi. Sono invece quelle piccole cose che ci rendono allegri, un gesto, un sorriso, un sms inaspettato, o ci rovinano completamente la giornata, un piccione che ha buona mira, un professore che ti dice che probabilmente non ti firmerà l'esame per quando ti serve. Ad esempio un paio di sere fa ho visto un cielo stellato come non lo vedevo da tempo che mi ha fatto pensare "dopo questo potrei anche morire". Era davvero bello e in qualche modo rappresentava quello che davvero vorrei. Non posso comunque fare a meno di rispondere bene a chi mi chiede come sto, perchè effettivamente non c'è niente che va male e ciò non significa che vada effettivamente bene, ma sono pigro. Terribilmente pigro. Tanto ogni volta che provo a non essere pigro, il mio entusiasmo viene spezzato da quella piccola cosa che mi distrugge l'umore. Sigh, ora sono anche stanco. 

Annunci

Un pensiero su “Corsi e ricorsi storici.

  1. LightingCloud

    Era Giambattista Vico (0,18 secondi). Sai, abitando in città -sigh- perdo sempre di più il senso della natura. Sono stato felicissimo di andare ad osservare l'eclissi al parco vicino casa, il mese scorso, anche se non si vedeva niente. Perché m'è tornato in mente il cielo di casa mia, immersa nel buio della campagna. Tutto luccicoso di stelle e con una luna accecante. E adesso non vedo l'ora di spiattellarmi nel terrazzo della casa di Stintino ad osservare il mare, e in lontananza il profilo della centrale elettrica. Così brutta, ma così nostalgica.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...