Ho dei mattoni nelle scarpe.

Ok, ora mi sono un po' calmato, ma ieri ero abbastanza su di giri. Mi succede ogni volta che arriva una notizia scientifica abbastanza importante da essere divulgata un po' ovunque e subito la gente si riempe la bocca, senza neanche pulirsela, perchè ormai lo sport nazionale su internet è parlare senza sapere di quello di cui si sta parlando [cit.]. Successe con il caso nucleare, dopo il terremoto in Giappone, ed è successo due giorni fa con la storia dei neutrini più veloci della luce. Nonostante io studi fisica, mi sono trattenuto dal commentare la notizia, perchè la fisica delle particelle non è il mio campo, piuttosto sono andato un po' in giro a leggere ed ho seguito la conferenza del CERN (purtroppo non molto bene, causa lag estremo dello stream). Vi rimando a questo articolo (che riporta anche il colossale /facepalm della Gelmini) e copio incollo la frase finale della conferenza del CERN: "We do not attempt any theoretical or phenomenological interpration of our results"; e se non ci provano loro, non capisco perchè devono farlo giornaliwhatever. Ah, aspetta, lo so il perchè, la storia di far cadere Einstein dal piedistallo fa gola e tutte le menate. Certo, perchè un singolo esperimento negherebbe tutti gli esperimenti a favore e tutte le applicazioni che vengono usate? Mi sembra che la meccanica di Galileo venga ancora insegnata. Ma va bene, fra un paio di giorni tutti si saranno dimenticati di tutto, mentre gli scienziati continueranno a lavorare per vedere se i loro risultati sono attendibili. E siccome rischio di agitarmi di nuovo, passiamo ad un altro argomento.
E' di nuovo stagione di serie televisive. Community: il primo episodio non è nulla di straordinario, ma comunque godibile e credo sia servito più da introduzione che altro. E' una serie che finora non ha deluso e sono sicuro che non lo farà nemmeno quest'anno. The Big Bang Theory: ok, diciamolo pure, questa non è più la serie che era quando è cominciata, ma è diventata più mainstream. Non ci sono quasi più battute di nicchia e comicità per un gruppo di persone ristrette, ma humor basato principalmente sulle relazioni sentimentali dei vari personaggi. Non dico che non faccia più ridere, ma è una cosa diversa dall'idea da cui era partita. L'unica cosa che mi fa continuare a guardarla è Sheldon. E ieri, mentre guardavo la serie, pensavo: ormai questa serie rispecchia la realtà, piena di finti nerd che pretendono di essere tali.

Annunci

7 pensieri su “Ho dei mattoni nelle scarpe.

  1. utente anonimo

    La 3×01 di Community e' stata si introduttoria, ma comunque e' sempre una gioia da guardare grazie alle piccole chicce e citazioni (sulla continuity del telefilm, come il poster dei dalmata nell'ufficio del preside, e non) che ci sono in ogni puntata: tipo Shining, Breaking Bad, Dr Who e 2001 Odissea nello Spazio in questa xd

    Shika

    Rispondi
  2. utente anonimo

    Ah guarda, io devo rivederle sempre 2-3 volte per cogliere tutto quanto quello che mettono, c'e' addirittura troppa roba xd

    Shika

    Rispondi
  3. Comatose

    Dopo la citazione del Dottore (<3) il mio amore per Community è tipo centuplicato. Mentre BBT continua ad essere un grande "MEH", mi fa poco ridere, e le gag sono sempre più – odio quest'aggettivo, ma tant'è – *squallide*.
    No, non mi esprimo sul resto del post, se non con un sonoro GELMINI ZOCCOLA IGNORANTE, con cui penso di ottenere i favori del popolo.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...