Lucciole moderne

Uscii sul balcone per prendere una boccata di fumo. Oggi era stata una di quelle giornate in cui mi sarei sparato volentieri, se solo avessi avuto una pistola. Prendere quest’appartemento era stata l’unica decisione giusta negli ultimi mesi, adoravo quella vista sul parco.
Mentre ero lì, sigaretta alla mano, vidi una luce muoversi fra gli alberi.
“Non vedevo una lucciola da quando avevo 6 anni” pensai.
Continuavo a seguirla con gli occhi, notai che era fissa e percorreva un tragitto poco movimentato. Capii quindi che non di una lucciola si trattava, ma di qualcuno che passeggiava nel parco, cellulare alla mano.
“Putain”
Chissà di quante cose la tecnologia ci sta privando, senza che ce ne rendiamo conto.
Ogni cosa ha un prezzo, ma non sempre siamo coscienti di pagare.

[inauguro il nuovo tag “storie brevi” per quei racconti che ogni tanto mi vengono in mente, ma che non hanno nessun nesso logico tra di loro, almeno per ora, e spesso neanche troppo senso]

[ho creato la pagina “Now”, basata su un’idea di Derek Sivers, che consiste nel dire cosa sto facendo ora nella mia vita]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...